Video intelligence e Moskito Design: un Perfect Match


Video intelligence e Moskito Design: un Perfect Match

Quando video intelligence, azienda svizzera con sede a Zurigo, ha pensato al lancio della sua nuova piattaforma di video contestuali, vi stories, ha cercato un’agenzia di marketing digitale per sviluppare la sua campagna. E ha trovato noi. Il progetto finale includeva la produzione di un video esplicativo animato, versioni per i social media, newsletter in HTML e campagne display animate.

Per capire a fondo il Perfect Match con video intelligence, ho telefonato al Responsabile Marketing di video intelligence Luc Benyon. Poi ho chiacchierato a lungo con Luca Salvioni, il graphic designer che ha coordinato il progetto qui in Moskito.

Cos’è vi stories?

LB: vi stories è una piattaforma di video che si possono  integrare in un sito. Il contenuto viene cercato e analizzato; ad esso viene poi abbinato un video con degli annunci pubblicitari: così il contenuto può portare guadagni. L’engagement aumenta presentando il video sulle pagine di chi pubblica contenuti.

Qual era il brief?

LB: vi stories è un nuovo prodotto e volevamo che avesse una vita propria, promuovendolo usando canali digitali e presentandone i vantaggi ai nostri potenziali clienti. Quindi, l’obiettivo era quello di creare una campagna digitale per il suo lancio tramite un video esplicativo animato, campagne display e newsletter in HTML.

Parlami della ricerca che sta dietro la campagna vi stories.

LS: La ricerca per noi parte dalla comprensione di chi è il cliente, da quello che vuole e da come è posizionato sul mercato. Il secondo passo è parlare con lui della sua idea. È fattibile? Funzionerebbe nel suo contesto? E se no, quali altre soluzioni possiamo trovare?

LB: In effetti Moskito Design ha fatto ottime ricerche sui gap del nostro primo approccio. Ci hanno fatto 4 o 5 proposte per contenuto e advertising insieme.

Come sei arrivato al concept “perfect match”?

LS: Lavorando sui concept ci siamo accorti che mancava una valida metafora visual. Ne parlavamo tornando da un meeting con un altro cliente e all’improvviso è uscita l’idea di un “match” – così abbiamo iniziato a cercare altri match perfetti nel mondo culturale, sempre giocando con questa metafora.

LB: Penso proprio che il concept del “perfect match” si adatti in modo emozionale a un settore che può essere percepito come asettico. Funziona davvero a diversi livelli.

Ma non è stato complicato abbinare lo stesso prodotto a due audience diverse?

LB: Questo è il punto. Il difficile è stato trovare un’idea che fosse comprensibile a entrambe. Abbiamo infatti due tipi di audience: i “publisher” e gli inserzionisti. Ma entrambe leggono le stesse pubblicazioni commerciali e frequentano le stesse conferenze, quindi hanno molto in comune.

LS: Il progetto è un punto di contatto tra queste due audience. Non abbiamo usato un linguaggio diverso per ciascuna, ma quando abbiamo lavorato allo script del video avevamo ben chiaro che alcune idee si adattavano meglio all’una o all’altra. Il confine si faceva sempre meno netto mano a mano che continuavamo il progetto.

Poi avete diviso il video principale in diversi video più brevi, giusto?

LS: Abbiamo diviso il video principale in una campagna per San Valentino e in altri video per i social, della durata di 15 secondi.

LB: Abbiamo avuto la fortuna di partire con la campagna proprio prima di San Valentino. Considerando il concept del Perfect Match, unire le due cose è stato veramente semplice.

Parlatemi un po’ dello sviluppo delle newsletter e della campagna di display advertising.

LB: Le newsletter in HTML erano nuove per noi: avevamo bisogno dell’esperienza di Moskito Design. Il target erano i nostri publisher. La nostra strategia punta prima a loro perché abbiamo bisogno di “reclutarli” subito, per poi avere un mercato per gli inserzionisti.

LS: Come ha detto Luc, abbiamo un’ottima esperienza in fatto di newsletter – ne progettiamo e inviamo a centinaia ogni anno ed è qualcosa che possiamo fare in tutta serenità. Per la prima bozza di vi stories abbiamo iniziato con il branding e il look and feel del sito, poi abbiamo incorporato diversi elementi dal video in modo graduale.

Come sapevate di riuscire a trasmettere il messaggio giusto?

LS: video intelligence ha lanciato alcuni test – uno con 5 varianti e uno con 3 varianti. Non tutti i clienti amano testare e investire risorse in questo senso, ma loro sono stati davvero fantastici. Lanciare una campagna media ha un costo, per questo ha senso provare a definire il messaggio perfetto prima di dare l’avvio. È qualcosa di cui non puoi essere sicuro finché non lo testi, anche se hai tanta esperienza alle spalle e degli asset molto creativi.

Com’è stato lavorare insieme a questo progetto?

LB: Moskito Design ha presentato spunti davvero interessanti per il nostro business, che non avremmo trovato da soli. Erano felici di ricevere feedback e li trasformavano velocemente in consegne. Sono stati entusiasti anche nello sperimentare alcuni dei nostri strumenti di marketing.

LS: video intelligence è il tipo di cliente con cui vorresti sempre lavorare. Ci hanno dato molta libertà creativa e ci hanno lasciato fare il nostro lavoro. Questo può sembrare ovvio, ma non lo è: quando lavori con il cliente può capitare che troppi interventi siano controproducenti. Luc ha capito perfettamente ed è stato attento a questo aspetto.

Ma il progetto vi stories non è ancora terminato, vero?

LB: Sostanzialmente, per noi si tratta di spiegare come funziona alle persone e farle iscrivere. Volevamo creare qualcosa di distintivo, che la gente potesse riconoscere e ricordare, soprattutto in un settore che non è noto per la sua creatività. Continueremo a raggiungere i nostri clienti: sperimenteremo e continueremo a fare digital marketing con i social media.

LS: Non solo digital marketing, perché ora stiamo lavorando su qualcosa di completamente diverso: la cioccolata! video intelligence offre cioccolata svizzera come omaggio aziendale agli eventi. Volevano fare un rebranding, o almeno avere il nome vi stories sul packaging. Ecco perché stiamo creando un set di adesivi che si adattano perfettamente al tema Perfect Match. E Luc è stato così gentile da farci avere dei campioni in omaggio!

In Moskito Design possiamo aiutarti a sviluppare una strategia di comunicazione che sia un match perfetto per i tuoi obiettivi di campagna – con video, digital marketing, stampa… e persino la cioccolata!

1 commento

Add yours